LA STRATEGIA

Lascia un commento

“La nostra strategia è progettare, creare e costruire ciò che vogliamo
vedere.
Non vogliamo aggiungere cose. Anzi, ne vogliamo togliere, per rendere il tutto più semplice”.

Dorsey spiega di avere imparato parecchie cose nei primi tempi con Twitter.

In un intervista di Steven Levy (Wired Magazine) dice : “Mi sono appuntato tutto quello che è successo in quell’azienda, e qui abbiamo cercato di evitare gli errori”, spiega.

Alcuni schemi strategici pubblicati dallo stesso Dorsey.

Perciò con Square, spiega Dorsey, “ci siamo concentrati prima sulla cultura, poi sull’affidabilità e sulla durata di funzionamento, e abbiamo creato subito una squadra che si occupasse del design. Questi elementi sono stati, si può dire, una sorta di reazione naturale a quei primi anni”.

Nel marzo 2011, Dick Costolo, Ceo di Twitter, ha richiamato in azienda Dorsey, per la sua competenza nel design, spiega, ma anche “come sincero apprezzamento per la capacità visionaria del fondatore”. Oggi Dorsey divide il suo tempo tra le due aziende. “È un fatto insolito, ma le due aziende hanno diverse analogie”, spiega. Riguardano entrambe servizi essenziali, e rispondono a un’ampia gamma di fruitori: dalle singole persone alle più grandi organizzazioni del mondo. I pagamenti in fondo sono una diversa forma di comunicazione. Sono entrambi scambi di valore”.

Henderson, il capo ingegnere di Pay With Square, osserva che l’azienda raccoglie ogni tipo di informazione sui suoi utenti, e questi dati potrebbero rivelarsi interessanti. “Per cominciare, sappiamo dove vi trovate”, spiega. “Inoltre conosciamo i vostri gusti e il genere di posti che frequentate”. L’analitica e il data mining, l’estrazione dei dati, potrebbero fornire il vero modello aziendale.

All’inizio di quest’anno Square ha deciso di sfruttare la popolarità dell’iPad per espandere il proprio business ai piccoli commercianti, per poi arrivare già a novembre a conquistare un colosso come Sturbucks.

Square intende fornire agli acquirenti un’esperienza emotivamente appagante. Si ispira al manuale strategico della Apple. “La sfida che lancio al nostro product team è creare un’applicazione che essi stessi vorrebbero”, spiega Henderson. “L’ho imparato da Apple. Per questa ragione la Mela stupisce sistematicamente i consumatori”.

Parlare di Apple in azienda non è così strano: “Quasi tutte le persone che erano nel mio team alla Apple oggi lavorano per Square”. Ma la ragione più interessante che spiega il perchè Square potrebbe fare un vero profitto è che l’obiettivo dell’azienda è quella di rivoluzionare le abitudini di consumo. Dorsey vuole eliminare quel senso di fastidio e difficoltà legato al mondo del denaro “which is something everyone on the planet interacts with and we all feel bad about.” Secondo Dorsey il fatto di avere dei soldi invisibili non può fare altro che migliorare l’esperienza per tutti.

Pagare sarà quindi così facile che tutti comincieranno a comprare sempre più cose.

Il goal nel lungo periodo è quello di facilitare completamente le transazioni per il business, facendoci comprare con del denaro invisibile ogni tipo di bene e servizio. Se Square riuscisse nell’impresa, diventerebbe una parte fondamentale della nostra vita quotidiana perchè sarebbe presente ad ogni minima transazione quotidiana, forse quindi anche di più di Google, Facebook, Amazon, o persino Apple.

Ecco alcuni estratti degli appunti di Jack Dorsey. Piccoli reminder utili a chiunque volesse fondare una nuova start up.
1. La compagnia che costruiamo è il prodotto che creiamo
2. Ci muoviamo con uno scopo
4. La vita è basata sulle “intersections” o “corrisponendenza”
5. Mostrare sempre i propri lavori sul “tavolo”, al team

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Articoli Recenti

Archivi

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 33 follower

Più votati

Post Calendar

luglio: 2017
L M M G V S D
« Mag    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: